Presentazione Bakery, Bizzozi: “Cerceremo di ripagare l’affetto sul campo”

La Bakery Basket si mette l’abito da sera e si fa più bella che mai di fronte al pubblico tutto biancorosso che, nella zona adiacente al PalaBakery, ha potuto applaudire tutti i componenti della Pallacanestro Piacentina. Una famiglia vastissima, che accoglie cestisti di tutte le età: dal mini-basket (5-6 anni) fino ai giganti della DNG (la serie A dell’under 20) per arrivare agli esperti assi della prima squadra che difenderanno i colori del team del presidente Beccari in serie B. Superano le 500 unità, se si considerano anche le tante società legate al club: Castel San Giovanni, Bergonovo, Sarmato, Podenzno, Rivergaro Ponte dell’Olio Roveleto, Basket Sole e Piace Basket.
Una festa di colori e di solidarietà: già perché tutto il ricavato della giornata è stato devoluto interamente ai comuni più colpiti dall’alluvione, Farini e Ferriere, altro vanto della Pallacanestro Piacentina che concederà il bis dopo la prima giornata di campionato, sabato 26 settembre: l’incasso del match con Monsummano avrà la medesima destinazione.
Una festa di speranze, a livello sportivo, dopo l’ufficializzazione della partnership con Errea, che ha messo a disposizione della società un truck su cui hanno sfilato giocatori e dirigenti, e che diventa di fatto lo sponsor tecnico per la nuova stagione biancorossa. E mentre i sostenitori hanno potuto giovare degli stand gastronomici messi a disposizione da club e sponsor, sullo sfondo  scorrevano le immagini della storia Bakery Basket. Una storia che non aspetta altro di essere riscritta. E così grandi e piccini non si sono risparmiati nel tributare ai nuovi beniamini la prima ovazione della stagione. Il più applaudito?  L’argento olimpico di Atene 2004, Matteo Soragna. Con la sua maglia numero 7, dopo un’estate da telecronista con Sky, si rimpossessa del campo, diventando uno dei giocatori più rappresentativi di Piacenza. Un solo assente, giustificato. Quel Luigi Dordei che è già stato nominato nuovo capitano, ma che starà fuori per alcuni mesi a causa di un brutto infortunio.  Bizzozi però non cerca alibi: “Cercheremo di ripagare sul campo tutto questo affetto”.
La sabbia nella clessidra ha smesso di scorrere: la preparazione è giunta al termine. Sabato i pronostici finiranno nel cassetto e conterà solamente il verdetto del campo. Radio Sound seguirà passo passo la stagione della Bakery, diventando media partner del club. Ogni mercoledì, alle ore 13:30 andrà in onda sulle nostre frequenze un programma dedicato: “Bakery Time” con i grandi protagonisti della stagione della Pallacanestro Piacentina.

blank

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank