Fiera d’Autunno a Vigolzone domenica 11 ottobre

L’11 ottobre la sesta edizione della Fiera d’Autunno a Vigolzone. La festa animerà le piazze e la via centrale del paese dalle 8,00 del mattino fino alle 19,00 di sera con un grande mercato, stand gastronomici, musica, spettacoli e una mostra dedicata alla Grande Guerra nel nuovo spazio espositivo del Centro Civico comunale Giunta alla sua sesta edizione, la Fiera d’Autunno di Vigolzone torna domenica 11 ottobre con un programma ricco di appuntamenti, tante conferme e alcune novità importanti.  

Le iniziative in programma sono state presentate questa mattina dal vicesindaco di Vigolzone Loris Caragnano e dall’assessore alla Cultura Silvia Milza, da Emanuela Fiorani e Michela Rossi del Comitato Esercenti, dal presidente della Proloco Camillo Ronda e da Andrea Rossi dell’associazione Culture per lo Sviluppo Locale.

Dalle 6.30 la strada provinciale sarà chiusa per ospitare il grande mercato, ma gli affari si potranno fare anche in tutti i negozi che saranno aperti per l’occasione.La prima novità di questa edizione è la marcia “La via della felicità” organizzata dalla G.M. Alta Valnure con percorsi di 6,13 e18 Km e il cui ricavato sarà interamente devoluto alla popolazione e alle associazioni di Farini duramente colpite dall’alluvione del 14 settembre. Partenza dalle 8 alle 9,30 dalla fontana in piazza Serena.

Taglio del nastro alle ore 9,45 in via Roma e poi inaugurazione dei primi spazi del Centro Civico comunale, i cui lavori finanziati dal bando “6000 Campanili” sono in diritttura d’arrivo. In occasione della Fiera saranno presentati il salone polivalente sito al piano terra delle ex scuole elementari e lo spazio espositivo al primo piano dello stesso edificio, dove è allestita la mostra “Vigolzone e la Grande Guerra” a cura dell’associazione Culture per lo Sviluppo Locale.

Da mezzogiorno in piazza Serena si potranno gustare tante specialità preparate dalla Proloco di Vigolzone, ma si potrà pranzare anche in tutti i bar e nei ristoranti del paese che per l’occasione apparecchieranno i loro tavoli all’aperto. Numerose anche le attrazioni che si susseguiranno per tutta la giornata: dalle 15.30 musica con l’orchestra Daniele Cordani, clown e giocoleria in piazza Castello alle 15.30 e alle 17, prolocomotiva, pianobar e sfilata in stile anni Settanta. Gli amanti della lettura potranno curiosare e fare affari al banchetto del Circolo dei Lettori, al lavoro per ricostituire la biblioteca comunale.

In caso di forte maltempo il mercato e la mostra si svolgeranno regolarmente, mentre la castagnata sarà rimandata a domenica 18.

PROGRAMMA

 

FIERA-MERCATO Gli affari si fanno in via Roma nei negozi del paese e al mercato con banchi di qualità, produttori agricoli, produttori di prodotti tipici locali e hobbisti creativi.

INAUGURAZIONE UFFICIALE Taglio del nastro, con saluto del sindaco Rolleri e delle altre autorità alle ore 9,45 in via Roma (di fronte alla Cassa di Risparmio).

INAUGURAZIONE DEL SALONE POLIVALENTE E DELLO SPAZIO ESPOSITIVO NEL NUOVO CENTRO CIVICOAlle ore 10,45 presentazione ai cittadini del salone polivalente e dello spazio espositivo nel nuovo Centro Civico comunale.

MOSTRA “VIGOLZONE E LA GRANDE GUERRA”Nel nuovo spazio espositivo del Centro Civico in via Castignoli è allestita – a cura dell’associazione Culture per lo Sviluppo Locale con il patrocinio del Comune – la mostra dedicata alla Prima Guerra Mondiale.Inaugurazione alle ore 11, ingresso libero.In occasione del centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale la mostra ne ripercorre le tappe fondamentali e racconta attraverso documenti, fotografie, lettere ed oggetti vita e morte dei Vigolzonesi in quel drammatico periodo della nostra storia.L’esposizione sarà visitabile il sabato e la domenica fino al 1 novembre, e fino al 6 gennaio su richiesta.

I MARCIA “LA VIA DELLA FELICITÀ”La novità di questa edizione della Fiera è la marcia “La via della felicità”, organizzata dalla G.M. Alta Valnure con percorsi di 6-13-18 Km che si snodano nella porzione di territorio comunale adiacente al torrente Nure. L’intero ricavato della marcia servirà ad aiutare la popolazione e le associazioni di Farini duramente colpite dall’alluvione del 14 settembre.Per i partecipanti sono a disposizione ristori, docce e spogliatoi e un menù dedicato presso gli stand della Proloco di Vigolzone in piazza Serena.Partenza dalle 8 alle 9,30Quote di partecipazione: 2 euro senza riconoscimento, 4 euro con riconoscimento.

STAND GASTRONOMICI A partire dalle ore 12 in piazza Serena si possono gustare tante specialità della cucina della tradizione preparate dalla Proloco di Vigolzone: tortelli, pisarei, spiedini, salamelle, porchetta e salumi accompagnati dai vini dei colli piacentini.Si può pranzare anche in tutti i bar e nei ristoranti del paese che per l’occasione allestiscono i loro tavoli all’aperto.

SCAMBIO DI COPIE Mercatino e scambio di libri usati a cura dell’associazione Circolo dei Lettori.Il ricavato dalle offerte sarà utilizzato per finanziare un progetto legato alla biblioteca comunale.

MUSICA E DANZE CON L’ORCHESTRA DANIELE CORDANI A partire dalle ore 15,30 in piazza Serena, spettacolo dell’Orchestra Daniele Cordani.Ingresso a offerta alla balera d’acciaio.

GIOCOLERIA ED EQUILIBRISMO IN PIAZZA CASTELLOIn piazza Castello alle 15,30 e alle 17,00 va in scena lo spettacolo di BROMOS CIRCO con clown, giocoleria, musica ed equilibrismo. Puro divertimento per grandi e bambini.Ingresso libero.

BACK TO THE 70’s Sfilata con abiti, accessori e acconciature per rivivere i trasgressivi anni Settanta: dalle ore 16 in via Roma a cura di Emotion Art e Aesthetic CenterMusica by Francesco Casoli

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank