Bombe, patenti false e inseguimenti

Altri tre ordigni bellici risalenti alla seconda Guerra mondiale sono stati ritrovati in città, dopo quelli fatti brillare ieri mattina alla Madonnina dagli artificieri del nucleo Eod del Genio Pontieri, impegnati in un’operazione durata tre ore. Le bombe trovate ieri sono granate a mano, segnalate al 112 da un passante che aveva notato una scatola sospetta sotto al cavalcavia dell’A21 di Borgotrebbia Gli artificieri del Genio hanno preso in consegna anche questi ordigni, che saranno fatti brillare oggi.Aveva utilizzato una patente autentica, ma rubata da un lotto di duemila permessi di guida ancora da compilare, per costruirsi la finta identità che gli aveva permesso di ottenere un lavoro a Piacenza. Autore dello stratagemma, un tunisino: durante un controllo sulla Caorsana, però, la polizia municipale ha accertato che la sua patente era stata rubata nel bresciano nel 2001, e poi compilata con i dati di un connazionale regolare: il tunisino è stato arrestato, in quanto risultava già espulso, ed è stato anche denunciato per ricettazione, falsificazione di documenti, sostituzione di persona e guida senza patente.Inseguimento sulla tangenziale sud nella serata di ieri. Condotto in questura il conducente di una Fiat Uno inseguita e bloccata dagli agenti dopo che non aveva rispettato l’alt di un normale controllo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank