Registro tumori, 10mila casi in 5 anni. Il direttore Ausl: “Sono in aumento”

 Le risultanze oncologiche dei primi cinque anni di osservazione del registro tumori. Questo il tema del dibattito del consiglio comunale di oggi, lunedì 19 ottobre, con l’audizione del direttore dell’Ausl, Luca Baldino. A chiedere il dibattito erano stati 11 consiglieri comunali.“Lo stato di salute oncologico e le prospettive future anche in termini di cura sono temi molto sentiti dalla collettività. I dati che presentiamo emergono dal Registro Tumori attivato sul territorio” ha premesso Baldino, il quale ha continuato: “Non emergono significative differenze, quindi non ci sono motivi per credere che qui ci siano determinanti particolari. Bisogna però considerare il progressivo aumento delle patologie oncologiche: nei prossimi 15-20 anni l’incidenza dei tumori, delle malattie cardiovascolari, del diabete e di tutte le malattie legate all’anzianità aumenterà in modo significativo”. Questo a fronte di oltre 10mila casi di tumore registrati dal 2006 al 2010 nel Piacentino. Ma fortunatamente, ha concluso il direttore dell’Ausl ”le terapie e le cure si stanno rilevando sempre più efficaci”. 

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank