La Bakery espugna San Miniato, finisce 66-72

blank

Che San Miniato fosse un'avversaria ostica era cosa ben chiara in casa Bakery, e l'Etrusca anche alla sesta giornata ha dato dimostrazione d'essere una formazione contro cui nessuno, in questa Serie B, avrà vita facile, a maggior ragione sul parquet del PalaFonteVivo.
Piacenza si presentava alla sfida dovendo rinunciare ad un altro giocatore, quel giovane Cuccarese che si stava guadagnando minuti importanti e che in settimana è stato costretto ad uno stop per lesione muscolare. Rotazioni ridotte all'osso per coach Bizzozi, che decide di giocare dal primo minuto con il quintetto formato da Sanguinetti, Gasparin, Magrini, Soragna e Infante.
L'avvio è tutto di marca toscana, con l'Etrusca che prova a prendere il largo sul 10-4. La Bakery replica con quelli che risulteranno i migliori realizzatori, vale a dire Magrini e Sanguinetti: al 10' i piacentini conducono per tre lunghezze sul 17-20. La partita scorre in sostanziale parità per i successivi venti minuti. L'Etrusca alza l'intensità difensiva, ma i ragazzi di coach Bizzozi sono bravi a reagire ed a guadagnarsi diversi viaggi in lunetta che, seppure con percentuali non altissime (a metà partita la Bakery tirava con poco più del 60% dalla linea della carità), permettono a Soragna e compagni di tornare negli spogliatoi sul 32-36.
Al 30' la situazione è invariata, sebbene nel corso del terzo quarto vi siano stati diversi tentativi di riavvicinamento dei toscani, immediatamente ricacciati indietro: Piacenza conduce nuovamente per 4 lunghezze (47-51). Gli ultimi dieci minuti vedono la Bakery scappare lentamente fino al massimo vantaggio (57-65), prima di commettere diversi errori superficiali ben sfruttati dai padroni di casa, che riescono a ricucire lo svantaggio fino al -1 (66-67). Nei momenti chiave, però, non tremano le mani dei giocatori di Piacenza, che sigillano il punteggio sul 66-72 finale, mentre sugli spalti la trentina di tifosi piacentini di Spazio Biancorosso si fa sentire.
La Pallacanestro Piacentina rimane quindi imbattuta sul campo e si appresta a vivere una nuova settimana in palestra in vista della prossima sfida, nuovamente in trasferta: sarà Piombino-Piacenza la sfida di domenica 8 Novembre, palla a due alle ore 18:00.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank