Sanitari, illegittimo il pagamento all’Onaosi, i consigli della Cgil

Una recente sentenza della Corte Costituzionale ha giudicato illegittima la richiesta di pagamento della cartella esattoriale della Padana Riscossioni a beneficio dell’Onaosi, pervenuta a tutti i sanitari iscritti agli ordini professionali.  L’Onaosi è l’opera nazionale di assistenza agli orfani dei sanitari italiani e percepisce ogni anno da ciascun sanitario italiano iscritto agli ordini professionali un importo di circa 125 euro.  Decaduto l’obbligo di pagamento, Fiorenzo Molinari della Filcams Cigil rivolge ai diretti interessati  il consiglio di ricorrere al giudice del lavoro entro 40 giorni dal ricevimento delle cartelle esattoriali.Secondo il legale Antonio Camoni è possibile inoltre chiedere la restituzione dei pagamenti effettuati in passato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank