C gold, è ancora derby tra Piacenza e Fiorenzuola

Martedì 17 novembre (ore 20,30) al PalaMagni andrà in scena il terzo confronto diretto della stagione tra Fiorenzuola e Piacenza. Il bilancio, dopo le due sfide giocate a inizio stagione, è in perfetta parità: nel torneo di Quistello fu il quintetto guidato da Simone Lottici ad avere la meglio, mentre, in occasione della Coppa Ferrari, Piacenza si prese l'immediata rivincita. In classifica Fiorenzuola e Piacenza sono appaiate a quota otto punti, ma il quintetto guidato da Simone Lottici ha giocato una partita in più rispetto a quello di Alessandro Galli. Domenica, mentre Fiorenzuola osserverà il proprio turno di riposo, Piacenza andrà a fare visita al San Marino, in testa alla classifica insieme a Forlì.
Fiorenzuola arriva all'atteso appuntamento con Piacenza dopo la pesante sconfitta casalinga con Ferrara, la seconda stagionale. Ma se con Imola il quintetto guidato da Simone Lottici solo nel finale aveva ceduto agli avversari, con Ferrara Moscatelli e compagni non hanno mai dato l'impressione di riuscire a creare problemi agli estensi.
"In effetti – ammette Alessandro Garofalo – Ferrara ha strameritato la vittoria. Ha giocato meglio per tutta l'incontro e il risultato parla chiaro. Noi, nonostante avessimo preparato la partita tenendo conto della forza fisica dei nostri avversari, non siamo mai stati lucidi e attenti. A mio avviso abbiamo sbagliato l'approccio mentale alla partita".
Martedì 17 c'è il derby con Piacenza, che avete già sfidato due volte prima dell'inizio del campionato.
"Sia nel torneo di Quistello che nella Coppa Ferrarai furono due partite vere, che nessuno voleva perdere. In queste prima giornata di campionato Piacenza ha confermato di essere un'ottima squadra, probabilmente superiore a Ferrara. Ecco perè, da parte nostra, serve un'immediata reazione, soprattutto dal punto di vista mentale".
Domenica, mentre voi riposerete, Piacenza sarà di scena a San Marino. L'aspetto fisico potrà pesare sul derby?
"Non lo so, però è certo che con San Marino Piacenza non potrà certo giocare al risparmio".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank