B1 maschile, un super-Cardona non basta alla Canottieri Ongina

Seconda sconfitta consecutiva e primo ko casalingo per la Canottieri Ongina, battuta al tie break a Monticelli dal Benassi Alba. Dopo il passo falso del sabato precedente a Saronno, la squadra giallonera (sempre orfana del martello Binaghi, fermo per infortunio) non è riuscita a tornare alla vittoria, cedendo ai piemontesi arrivati in terra piacentina con l'ultima piazza in classifica e tornati a casa festeggiando la seconda vittoria stagionale.
Per la squadra di Gabriele Bruni, un punto dal retrogusto amaro, considerando almeno due fattori: il primo set gettato al vento (i locali erano avanti 8-3, 16-12 e 21-18) e la prestazione "monstre" dell'inossidabile trentanovenne Maikel Cardona, capace di mettere per terra 41 palloni nell'arco di cinque set. Un qualcosa di straordinario e di unico a Monticelli nella storia della società giallonera.
Per certi versi, la Canottieri Ongina ha pagato un po' l'eccessiva dipendenza dal proprio opposto, al quale è veramente difficile, se non impossibile, chiedere qualcosa in più. La squadra piacentina ha pagato a caro prezzo alcune ingenuità commesse in momenti importanti del match, replicando purtroppo aspetti che erano emersi sabato scorso nella sconfitta di Saronno. Muro e difesa possono far meglio, anche se nel complesso le statistiche non condannano eccessivamente la formazione piacentina, che però dovrà riuscire a compiere passi avanti nell'equilibrio di gioco tra errori e varietà per cercare di avere quel qualcosa in più necessario per spuntarla in un campionato che si è confermato, ancora una volta, "terribile", senza sconti per nessuna partecipante.
Sabato la Canottieri Ongina andrà a far visita alla capolista Parella Torino (ore 21) nella settima giornata d'andata di campionato.

CANOTTIERI ONGINA-BENASSI ALBA 2-3
(23-25, 25-19, 26-28, 25-22, 14-16)
CANOTTIERI ONGINA: Botti 3, Giumelli 6, Codeluppi 5, Bonola 11, Cardona 41, Caci 12, Godi (L), De Biasi 6, Miranda 1, Pazzoni. N.e.: Binaghi, Boniotti, Mazzoni. All.: Bruni
BENASSI ALBA: Castelli 14, Morchio, Rabezzana 1, Graziani 23, Cefaratti 13, Della Corte 20, Girard (L), Quaglia, Zappavigna 9, Manetta. N.e.: Busca, Vero, Magnone. All.: Giannitrapani
ARBITRI: Ferrari e Calabrese
NOTE: Durata set: 27', 25', 33', 30', 20' per un totale di 2 ore e 15 minuti di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 15, ace 8, ricezione positiva 71% (perfetta 31%), attacco 52%, muri 12, errori  31
Benassi Alba: battute sbagliate 10, ace 3, ricezione positiva 63% (perfetta 16%), attacco 55%, muri 8, errori 28.
 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank