Distretti sociosanitari, è ufficiale. Passano da 4 a 3

Passano ufficialmente da 4 a 3 i distretti sociosanitari nella Provincia di Piacenza. La decisione è uscita dalla Conferenza sociosanitaria riunita questa mattina nel palazzo di via Garibaldi. Il nuovo assetto ha ottenuto oggi, al termine di una lunga seduta, il parere favorevole di tutti i membri della Conferenza sociosanitaria, a eccezione dei comuni di Bobbio e Coli, che hanno espresso voto contrario a questa ridefinizione. Tre sono dunque i distretti da oggi previsti nel nostro territorio: quello di Piacenza (costituito dall’omonimo comune), quello di levante (con i comuni di Valnure e Valdarda) e quello di ponente (che comprende la Valtrebbia e la Valtidone). Oggi si è votato anche sulla ripartizione del fondo regionale per la non autosufficienza, corrispondente a 21 milioni di euro, e sui criteri del suo utilizzo. E anche in questo caso la proposta della Provincia è passata, con l’unico voto contrario da parte del comune di Bobbio. "Quella di oggi è una decisione storica e coraggiosa", ha commentato il direttore generale dell’Ausl di Piacenza Francesco Ripa di Meana .

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank