Scoperti a rubare vestiti, passanti e commessi bloccano la porta del negozio

blank

Tentano di rubare alcuni abiti in un negozio, ma vengono scoperti da un commesso e, con l'aiuto di alcuni passanti, bloccati all'interno del negozio fino all'arrivo dei carabinieri. I fatti sono accaduti intorno alle 11 di questa mattina, venerdì 18 dicembre, al negozio di abbigliamento Piccadilly di via Cavour. Due persone, un uomo e una donna, pare originari dell’Est Europa, hanno fatto il loro ingresso all’interno dell’esercizio e hanno iniziato a visionare alcuni capi in esposizione. Il loro fare circospetto ha però sollevato più di un dubbio nella mente di un dipendente che ha deciso così di seguire i loro movimenti attraverso le telecamere di sorveglianza. Sospetti fondati: i due, facendo finta di nulla e senza accorgersi di essere osservati, hanno infilato due abiti costosi nella borsetta della donna e si sono avviati alla porta. A quel punto, però, prima che la coppia lasciasse il negozio, il commesso si è parato davanti all’uscita chiedendo di poter controllare la borsa. Improvvisamente i due hanno reagito strattonando il dipendente e tentando di uscire. In aiuto del collega sono intervenuti altri commessi che si sono avventati contro la porta nel tentativo di impedire la fuga ai due ladri. Nello stesso momento alcuni passanti, in transito davanti al negozio, hanno notato la scena, capito ciò che stava accadendo e hanno deciso di dare una mano aiutando dall'esterno i dipendenti a tenere chiusa la porta dell'esercizio per impedire ai malviventi la fuga. Nel frattempo il titolare aveva già chiamato i carabinieri i quali, giunti sul posto in pochi istanti, hanno preso in consegna i due malintenzionati conducendoli in caserma. La loro posizione è ora al vaglio degli inquirenti.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank