Accoltellamento in via Boselli, arrestato 38enne serbo fermato dopo la fuga

blank

E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio l’uomo che intorno alle 4 di questa mattina, domenica 3 gennaio, ha sferrato due coltellate a un ragazzo davanti a un bar di via Boselli. Fermato dalla polizia in via Radini Tedeschi dopo un inseguimento l’aggressore è stato bloccato e condotto in questura. Sulla vettura da lui condotta gli agenti hanno trovato il coltello utilizzato con ogni probabilità per l’aggressione. L’arrestato è un 38enne di origini serbe, per lui è scattato dunque l’arresto per tentato omicidio. Il ragazzo ferito, un 32enne di origini macedoni, è invece ricoverato all’ospedale di Piacenza per due profonde ferite alla coscia e al fianco: ha perso molto sangue, ma ora le sue condizioni paiono in miglioramento.

blank

Restano da capire i motivi alla base dell’aggressione: da una prima ricostruzione, infatti, pare che il 38enne si sia avvicinato al bar di fronte al quale stavano chiacchierando alcuni giovani, tra cui la vittima. Il serbo sarebbe sceso dall’auto e, secondo le prime testimonianze, si sarebbe diretto verso il 32enne come se fosse una vittima designata. Indagini sono in corso.

 

LA DINAMICA DEI I FATTI

Alcuni ragazzi si trovassero all'esterno di un bar di via Boselli in chiusura. Improvvisamente il 38enne ha accostato davanti al gruppetto, a bordo di una Fiat Stilo con targa slovena. Il conducente è sceso dalla vettura con un coltello in pugno e dopo aver puntato uno dei ragazzi in piedi davanti al locale, un 32enne di origini macedoni, gli ha sferrato due fendenti, al fianco e alla coscia. A quel punto ne sarebbe nata una colluttazione con alcuni amici del ragazzo aggredito che avrebbero reagito: uno di loro, in particolare, sarebbe riuscito a colpire l'individuo al volto causandogli una ferita superficiale al naso. Dopo essersi riuscito a liberare dal gruppo, l'aggressore è risalito a bordo della propria auto ed è fuggito in direzione San Lazzaro. Nel frattempo però la titolare del locale aveva già chiamato la polizia che in pochi secondi si è messa sulle tracce della Stilo, allertando anche i carabinieri e i vigilanti dell'Ivri. Braccato dalle forze dell'ordine il presunto accoltellatore è stato fermato in via Radini Tedeschi all'altezza del quartiere Farnesiana. Gli agenti hanno bloccato l'uomo e lo hanno caricato sulla volante, mentre nell'abitacolo della vettura del 38enne i poliziotti hanno trovato proprio il coltello utilizzato per l'aggressione. Davanti al bar di via Boselli è invece intervenuto il 118 con un'ambulanza e un'automedica: il ragazzo accoltellato ha perso molto sangue ed è stato condotto al pronto soccorso a sirene spiegate. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank