Borgotrebbia, furto (sventato da Metronotte) durante l’assemblea sui furti

Oltre al danno anche la beffa. Ieri sera, mentre i cittadini di Borgotrebbia erano riuniti con i rappresentanti delle istituzioni al circolo del tennis della frazione piacentina per parlare di un’emergenza furti che dura ormai da settimane e sta facendo vivere nella paura famiglie e imprenditori, i ladri hanno colpito ancora. L’hanno fatto in un’azienda di via Agosti, la Paver, organizzati con tanto di furgone per fuggire con il bottino che in questo caso doveva essere gasolio. L’intervento delle guardie giurate di Metronotte Piacenza ha però mandato a monte i piani della banda. Il conducente del furgone che attendeva all’esterno dell’azienda presa di mira si è dato alla fuga non appena ha intravisto l’auto con le insegne ma il ladro che si trovava all’interno dello stabilimento non ha fatto in tempo a salire a bordo: è stato colto sul fatto con ancora in mano due taniche piene di gasolio. I vigilanti l’hanno bloccato e poi consegnato ai poliziotti delle volanti chiamati a intervenire dalla centrale di Metronotte. Le taniche di gasolio sono state riconsegnate al titolare della ditta. Il soggetto, 42 anni, di origini liguri ma residente a Piacenza, ha cercato di giustificarsi con riferimento alle taniche: "Le ho trovate sul posto". Una ricostruzione che non ha retto però agli accertamenti delle forze dell'ordine, visto che nonostante non siano stati trovati segni di effrazione, quel tipo di taniche sono utilizzate solitamente per le sostanze utili alla pulizia dei macchinari. Si tratta di contenitori da 25 litri ciascuno. Il 42enne è stato denunciato per furto e ora resta dolo da stabilire da quali mezzi è stato asportato il carburante.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank