Gragnano, coltivava marijuana in casa, 30enne denunciato dai carabinieri

blank

 Nella nottata del 31 gennaio 2016, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Bobbio, impegnata in un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, ha proceduto al controllo di una vettura nel centro abitato di Pianello Val Tidone (Pc) condotta da D.C., 29enne operaio di origine ragusana. Dato il fare sospetto del giovane, i militari dell’Arma hanno proceduto ad accurata perquisizione sulla persona e all’interno dell’autovettura, riuscendo a rinvenire uno “spinello di marijuana”. Estesa la perquisizione all’abitazione del giovane ragusano, i Carabinieri della Radiomobile di Bobbio, coadiuvati dai militari della Stazione di Pianello, hanno rinvenuto centosettanta grammi di sostanza stupefacente di tipo “marijuana” e un bilancino di precisione, ragione per la quale hanno ritenuto trattarsi di droga destinata non solo all’uso personale. Ma gli accertamenti hanno fornito ulteriori riscontri: all’interno di una stanza dell’appartamento abitato dall’uomo i Carabinieri operanti hanno trovato una serra artigianale, completa di impianto di illuminazione, riscaldamento ed areazione, dentro la quale riscontravano la presenza di undici vasi con altrettante piantine di “cannabis”. Alla luce delle risultanze fornite dalla perquisizione, i Carabinieri hanno posto in sequestro sia lo stupefacente che il materiale per la coltivazione. Il giovane è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Piacenza, innanzi al quale risponderà di coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

blank

Radio Sound blank blank blank blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank