Il Piacenza non si ferma più: Taugourdeau e Galuppini piegano il Monza

blank

Un Piacenza incerottato e privo di capitan Matteassi espugna lo stadio Brianteo di fronte a un Monza che ha venduto cara la pelle. Al posto di Matteassi è sceso però in campo un Galuppini protagonista di un match al limite della perfezione. A coronamento di una prestazione maiuscola arriva anche il goal al 23' del primo tempo. Corner di Taugourdeau, mischia in area e il numero 7 che raccoglie di destro insaccando per la rete del vantaggio. Biancorossi che attaccano e pressano, forti di un Di Cecco ottimo come al solito e sull'altro versante di un bravissimo Colombini. Cazzamalli fa la spola tra centrocampo e difesa rappresentando un baluardo in grado di recuperare più di un pallone. Il Monza però è un cliente scomodo e continua a impensierire una difesa, quella biancorossa, a tratti incerta almeno nel primo tempo. Al 12 della ripresa i lombardi colpiscono un palo con il numero 5 Sokoli. La svolta arriva al 20'. Saber viene atterrato al limite dell'area e ne scaturisce una polemica vivacissima tra i giocatori, polemiche al culmine delle quali lo stesso Sokoli viene espulso. La punizione viene battuta solo al 25' da Taugourdeau che insacca alle spalle del portiere lombardo Radaelli non esente da colpe. La partita termina al 94', un Piacenza incerottato, si diceva, ma se quelli di oggi sono i sostituiti…..

blank

Radio Sound blank blank blank blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank