NICOLA GENZIANELLA e BUNKER 2

blank

Nel pomeriggio di sabato 6 febbraio il fumettista Nicola Genzianella incontrerà il pubblico presso la fumetteria La Soffitta di Piacenza. Nato a Milano da famiglia abruzzese, ma oggi trapiantato a Piacenza, dopo aver frequentato la Scuola del Fumetto di Milano costituisce il gruppo artistico ALAN con cui realizza Figli dell’Olocausto, nel 1990, il primo role play game (gioco di ruolo) post apocalittico di ambientazione italiana. Lo stesso anno inizia a collaborare con la Sergio Bonelli Editore, su Zona X, mentre lavora come illustratore di rebus e di mini-storie gialle. Tra il 1994 ed il 1997 lavora per la rivista Intrepido, firmando i disegni delle serie I Crononauti e No exit. Disegna inoltre un episodio della Storia dell'umanità a fumetti per la De Agostini. Nel 1998 approda a Il Giornalino delle Edizioni Paoline, con la serie Jobhel, a cui fanno seguito le storie di Giovanni XXIII, di San Valentino e quella delle Olimpiadi Moderne. Poco dopo inizia a lavorare sulla neonata serie horror Dampyr della Bonelli, testata che lo fa conoscere al grande pubblico e per la quale lavora ancora attualmente. Dal 2006 inizia la collaborazione con la casa editrice belga Dupuis, per la quale realizza il secondo volume della serie Bunker, uscito nel gennaio 2008, su sceneggiatura di Christophe Bec e Stephan Betbeder. L’albo riceve il riconoscimento del premio le Brique, al festival della BD di Tolosa, come migliore fumetto di fantascienza dell'anno, ed è stato recentemente pubblicato in Italia dalla Mondadori Comics, che ha appena distribuito il secondo e conclusivo volume che raccoglie i cartonati francesi. Per festeggiare l'evento Nicola Genzianella sarà disponibile per autografare il volume e per scambiare quattro chiacchiere. L'appuntamento è quindi per sabato 6 febbraio alla fumetteria La Soffitta (Via Dante Alighieri 35).

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank