Commozione per il 51enne piacentino morto sbalzato dall’auto

"Stefano era una bravissima persona, veniva spesso da queste parti, dove ha dei parenti, e qui molti lo conoscevano. Era un uomo che divideva il suo tempo fra il lavoro e la sua famiglia". Sono le parole commosse di un parente di Stefano Picchioni, 51enne piacentino dipendente di banca che ieri pomeriggio  è morto sbalzato dall’auto mentre stava portando fiori al santuario della Madonna del Sasso nei pressi della Rocca d’Olgisio. Con lui, sulla Passat uscita improvvisamente di strada, c’era anche il cugino Pinuccio Badeghini, 68enne sacrestano di Pianello, rimasto seriamente ferito ma non in pericolo di vita. Sul posto, 118 di Piacenza ed eliambulanza di Parma Soccorso, mentre i carabinieri di Pianello hanno compiuto i rilievi di legge.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank