Sorprese a forzare le porte di alcuni appartamenti, in manette due giovani

Si aggiravano per i condomini di via Tanzi a Fiorenzuola in maniera sospetta, tanto da attirare l'attenzione di alcuni residenti. Protagoniste due donne di origine croata di 25 e 23 anni, provenienti dalla provincia di Modena. I fatti sono accaduti intorno alle 13 di questo pomeriggio, mercoledì 10 febbraio. Gli abitanti, notando le due donne, hanno così chiamato il 112. Una pattuglia dei carabinieri si è precipitata subito sul posto sorprendendo le due sconosciute impegnate a forzare l'ennesima porta di un appartamento. Le donne utilizzavano una piccola custodia in plastica, di quelle comunemente impiegate per conservare tessere magnetiche e carte di credito: con quella tentavano di far scattare la serratura. Le straniere, risultate con numerosi precedenti per furto, sono state così fermate e condotte in questura per gli accertamenti del caso. Dai controlli è emerso che la 25enne aveva fornito in passato alle forze dell'ordine ben 14 identità diverse e su di lei pendeva una denuncia per falsificazione di carte di identità per alcuni fatti compiuti in Portogallo. Alla fine per le due donne sono scattate le manette con l'accusa di tentato furto in abitazione e saranno processate per direttissima.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank