La Bakery soffre, ma vince: Gasparin trascinatore con trenta punti

blank
blank

La Bakery Piacenza coglie il quarto successo consecutivo in campionato, confermandosi una delle squadre più in forma del momento. Nonostante l’assenza di Sanguinetti, ancora out per infortunio, gli uomini di Bizzozi hanno superato al Palabakery il San Miniato per 73-63. Il punteggio non deve però trarre in inganno, perché i toscani sono rimasti in partita fino agli ultimi minuti.
I biancorossi, sorretti da una nutrita cornice di pubblico, hanno provato a prendere il largo sin dalle prime battute, sfruttando i tanti falli commessi dagli ospiti in pochi minuti di gioco. Il 6-0 iniziale poteva far pensare ad una prova semplice per Dordei e compagni, ma non è stato così. L’Etrusca ha ribattuto colpo su colpo portandosi a -3 alla sirena dell’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi San Miniato si ritrova addirittura avanti, sorretto dalle iniziative di Bruno e Bertolini. Per la prima volta sotto nel match la Bakery tira però fuori il carattere. Si affida ad un Gasparin letteralmente ispirato, capace di capitalizzare quasi tutte le azioni d’attacco dei biancorossi. Saranno ben 30 i suoi punti alla fine dell’incontro e la seconda partita consecutiva da incorniciare per lui dopo quella di Torino della scorsa settimana. La Pallacanestro Piacentina ringrazia e contro-sorpassa per poi prendere il largo nel finale.
Mercoledì prossimo la Bakery sarà di nuovo in campo di fronte al pubblico amico e di nuovo contro una formazione toscana: al PalaBakery arriverà Piombino.

blank

Il tabellino:
Bakery Piacenza – Etrusca San Marino 73-63
Piacenza: Soragna 7, Gasparin 30, Infante 6, Dordei 9, Magrini 12. Billi, Samoggia 2, Meschino 2, Cuccarese, Fin 5. All. Bizzozi, vice Lunghini

San Miniato: Stefanelli 2, Zita 9, Bruno 13, Bertolini 11, Pagni 8, Gaye 5, Rinaldi, Di Noia 8, Capozio 1, Sollitto 6. Coach: F. Barsotti. Assistente: A. Ierardi

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank