Arrestato baby-rapinatore: oggi ha 19 anni, aveva colpito da minorenne

Un marocchino, oggi di 19 anni, è stato raggiunto da un ordine di carcerazione dal tribunale dei minori di Bologna per cumulo pene. Su di lui pendono accuse di furto aggravato, furto in abitazione, furto aggravato in concorso e rapina. Tutti reati commessi quando lo straniero era minorenne. Una lunga sfilza di episodi culminati oggi appunto con la richiesta di custodia cautelare in carcere, anche se il giovane in passato aveva già scontato 11 mesi di prigione. Tra le ultime "imprese" due furti nel luglio scorso e una rapina nell'agosto 2014. Lo straniero era "specializzato" in furti e rapine di telefoni cellulari, decine e decine gli episodi. Essendo reati commessi da minorenne scontera' i 6 mesi e 28 giorni accumulati nel carcere minorile di Bologna.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank