Tenta di palpeggiare poliziotta, finisce agli arresti domiciliari

Molto particolare il motivo per cui un 35enne piacentino è finito agli arresti domiciliari. L’uomo aveva il vizio di appostarsi con una bicicletta nella zona di via Maculani o lungo l’argine del Po, dove palpeggiava le parti intime di alcune donne di passaggio, ma qualche giorno fa ha decisamente sbagliato vittima: ha infatti preso di mira una poliziotta in borghese, che ne ha memorizzato il volto e il giorno dopo lo ha bloccato. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di atti sessuali volenti, ora è agli arresti domiciliari. La misura cautelare deriva dal fatto che l’uomo aveva già alle spalle una denuncia per atti sessuali violenti dopo la testimonianza di due delle almeno sette o otto ragazze prese di mira, una delle quali lo aveva fotografato con il cellulare.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank