Riaffiora Chiesa longobarda del settimo secolo

Riaffiora Chiesa longobarda del settimo secolo. Non smette di riservare sorprese il sottosuolo di Lodi Vecchio, ricco di storia com’è. Ieri, però, si è trattato di qualcosa di eccezionale: dal cantiere della zona archeologica del centro alle porte di Lodi sono affiorate le fondamenta della chiesa longobarda di San Michele, edificata nel settimo secolo dopo Cristo. Tutto grazie a scavi in corso per la costruzione di nuovi appartamenti. Ci si è concentrati proprio in un punto in cui  le fondamenta erano più alte: ed ecco spuntare la pianta, in un terreno privato al confine con la via Santi Naborre e Felice, a pochi passi dalla prestigiosa basilica di San Bassiano. Tutto grazie ai tecnici della Soprintendenza ai Beni archeologici.  Adesso si è deciso che  il progetto per la realizzazione di nuovi appartamenti andrà modificato e quanto dell’antica chiesa è venuto alla luce, come assicura Stefania Iorio  funzionario della Soprintendenza per i Beni archeologici della Lombardia, lo si intende valorizzare.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank