Si mette a guardare film pedopornografici in biblioteca, fermato dalla polizia

blank

Sorpreso a visionare filmati pedopornografici in biblioteca, fermato dalla polizia. I fatti sono accaduti questo pomeriggio, martedì 15 marzo. Un uomo di 60 anni, piacentino, si è recato alla biblioteca Passerini Landi in via Carducci e dopo essersi seduto in mezzo a decine di studenti ha estratto il proprio computer portatile. Gli utenti che in quel momento stavano occupando i posti vicino all’uomo hanno improvvisamente sgranato gli occhi: il 60enne stava visionando filmati dal chiaro contenuto pornografico. Quella che inizialmente poteva sembrare una scena ridicola e comica ha però assunto in poco tempo contorni raccapriccianti: qualcuno ha infatti ben presto notato che non si trattava di semplici video hard, ma di filmati con protagonisti in giovanissima età. Subito qualcuno ha avvisato la direzione della biblioteca che a sua volta ha chiamato la polizia. Da una prima ricostruzione pare che uno degli agenti si sia avvicinato all’uomo di spalle riuscendo in effetti a notare filmati pornografici molto sospetti. Il 60enne è stato così fermato e portato in questura insieme al proprio computer portatile. La posizione dell’uomo è ora al vaglio degli inquirenti: la polizia postale sta analizzando i contenuti del pc per accertare la reale natura del materiale visionato e scaricato dal sospetto.

blank

Turista derubato mentre guarda un film hard

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank