Cinque minori allontanati dalla famiglia per gravi situazioni di disagio

Sono cinque gli allontanamenti di minori dal rispettivo nucleo famigliare decisi sulla base di tre episodi che hanno visto al lavoro gli agenti della sezione minori della questura di Piacenza ed i servizi sociali del territorio. Il primo caso, verificatosi in provincia, riguarda un 70enne italiano che faceva mendicare il figlio di soli 5 anni. La madre se n’era andata dopo essere stata maltrattata più volte dal marito, al quale aveva lasciato il piccolo, grazie alla cui presenza però l’uomo percepiva intanto i contributi dei servizi sociali. Il bambino, che a scuola aveva manifestato evidenti segni di disagio, è stato ora allontanato dal padre e affidato ad una struttura protetta. La posizione del 70enne è al vaglio degli inquirenti.Il secondo episodio si è invece verificato in città, all’interno di una famiglia di origine albanese: una 15enne veniva picchiata da tre anni dal padre, che aveva problemi con l’alcol. La ragazza, scappata di casa per rifugiarsi da un’amica, è stata ritrovata dal 113: per il padre è scattata la denuncia per maltrattamenti in famiglia, la minorenne è stata affidata a una struttura protetta. Nel terzo caso, avvenuto in provincia, si tratta di un padre che aveva totalmente abbandonato i tre figli, di età compresa tra i 3 ed i 10 anni, e non passava loro nemmeno i soldi della moglie, morta in un incidente stradale. L’uomo non era quasi mai in casa: e la situazione è emersa quando i ragazzi hanno manifestato disagio a scuola. Anche per loro, disposto l’affidamento ad una struttura protetta. Al vaglio degli inquirenti la posizione del padre.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank