C gold, il Piacenza Basket Club affronta il fanalino di coda Bologna

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club, dopo la bella e convincente vittoria al PalaBanca con New Flying Balls Ozzano della scorsa settimana, si rimette in viaggio verso Bologna.

blank

La squadra di coach Alessandro Galli sarà infatti impegnata domenica 10 aprile 2016 alle ore 18.00 contro il fanalino di coda, Ghepard Basket Bologna.

La squadra bolognese, allenata da coach Damaschi, ha collezionato solamente una vittoria durante tutto il campionato. Il destino dei Ghepard pare segnato, ma in casa Piacenza Basket Club l’attenzione rimane alta. I bolognesi non vanno, infatti, sottovalutati; Piacenza ha avuto qualche difficoltà fuori dalle mura del PalaBanca in stagione, e non vuole e non può permettersi uno scivolone sulla classica buccia di banana.

Ghepard Basket Bologna ha infatti qualche individualità di tutto rispetto, tra cui Beccaletto e Fantuzzi. Nell’ultima giornata di campionato, la squadra di coach Damaschi ha dovuto cedere il passo abbastanza nettamente a Despar 4 Torri Ferrara, con un punteggio finale di 85-58 in cui ha brillato la prestazione di Pasquini in casa estense (19 punti con una percentuale superiore al 60% dal campo).

Piacenza Basket Club ha visto in settimana il rientro graduale in gruppo di Merchant, oltre ad aver recuperato Tagliabue dopo la forte forma influenzale che ne aveva impedito la presenza con Ozzano.

La classifica del campionato di Serie C Gold presenta ormai una forma consolidata, con 5 regine del campionato che hanno distanziato le altre squadre di almeno 10 punti e che si concorreranno i 4 posti disponibili per i playoff.

La squadra di Capitan Massari è nel novero delle migliori 5, a braccetto con Virtus Imola, Tigers Basket, Basket 2000 Reggio Emilia e la sopracitata Despar 4 Torri Ferrara.

In casa piacentina, le prestazioni monstre di Gorla e Sifford, abbinate ad un ottima vena balistica di Verri, contro New Flying Balls hanno conferito una vera e propria iniezione di fiducia dopo la scottante sconfitta patita in trasferta nella tiratissima gara con Basket 2000 Reggio Emilia.

Piacenza si presenta all’appuntamento con Ghepard Basket Bologna desiderosa di poter continuare la sua corsa nella prima di 5 vere e proprie finali di un campionato che si chiuderà il 7 maggio proprio al PalaBanca di Piacenza con Pontevecchio.

La corsa per i playoff continua senza sosta, non c’è spazio per rilassarsi. Piacenza Basket Club tiene alta la guardia, in attesa di un match con Ghepard dove cadere significherebbe farsi davvero male.
 


Piacenza Basket Club va all’assalto delle Finali Nazionali della categoria Under 18 Elite.

La squadra allenata da coach Enrico Montefusco con l’aiuto dell’asistente Pierangelo Mellone affronterà sabato 9 aprile alle ore 20.30 la semifinale del girone Emilia Romagna, ospite della Salus Pallacanestro Bologna in quel della palestra D. Alutto.

Si tratta di una prima volta storica. E’ infatti la prima volta in cui una formazione giovanile piacentina si gioca la possibiità di qualificarsi alle Finali Nazionali.

Piacenza Basket Club arriva a questa semifinale avendo vinto brillantemente una seconda fase che ha visto partecipare anche squadre provenienti dal Campionato Eccellenza.

Le 6 vittorie in altrettante partite rappresentano un biglietto da visita più che valido per la squadra di coach Montefusco, nella quale sono presenti anche tanti ragazzi che stanno avendo minutaggio anche in Serie C Gold, tra cui Umberto Livelli, Pepi Petrov e Tommaso Inzani.

Ridurre a queste individualità la forza di questo gruppo equivarrebbe a sminuire il lavoro di tanti ragazzi davvero promettenti, con prospetti del calibro di Nicolò Bricchi, Filippo Passalacqua e tanti altri.

La formula di queste semifinali è abbastanza chiara.

Vincendo il doppio confronto con la Salus Bologna (con il ritorno che si disputerà al Pala San Lazzaro di Piacenza sabato 16 aprile 2016 alle ore 18.00), i biancorossi otterranno la possibilità concreta di arrivare alla Fase Finale Nazionale. La formula adottata sarà quella della somma dei punteggi.

Questa possibilità citata si realizzerà vincendo la Finale con la vincente dell’altra semifinale che si sta disputando tra Cestistica Argenta e BSL San Lazzaro Bologna (con gara 1 vinta 77-76 da Argenta).

In caso di sconfitta nella Finale, le porte alla Fase Finale Nazionale non saranno comunque chiuse del tutto; la perdente avrà infatti diritto a giocarsi lo spareggio con una formazione umbra in quel di Fossombrone.

Tutto il movimento del Piacenza Basket Club è in vero fermento. Questi ragazzi possono davvero regalare un piccolo grande sogno al basket piacentino giovanile.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank