Il Piacenza celebrato in comune, Dosi: “Siete motivo di orgoglio per la città”

E’ arrivato il momento per la tradizionale passerella di fine stagione. Il Piacenza Calcio al gran completo è stato celebrato dal sindaco della città Paolo Dosi e dall’assessore allo sport Giorgio Cisini presso la sala consiliare del Comune di Piacenza. Giocatori, dirigenza e staff tecnico, oltre alla coppa del campionato dominato in serie D, ricevono quella celebrativa della città di Piacenza. Sulla base del simbolico trofeo una dedica dell’amministrazione alla formazione che ha riportato questi colori tra i professionisti dopo 4 anni di digiuno.

blank

Il sindaco di Piacenza Paolo Dosi: “Vorrei ringraziare i ragazzi del Piacenza Calcio, la società e tutto lo staff per quello che hanno fatto in questa stagione, riportando questi colori tra i professionisti. Questa squadra rappresenta la città nello sport più seguito. Piacenza ha vissuto questa impresa come una resurrezione. Un campionato conquistato con largo anticipo che pone le basi per ritornare a competere a grandi livelli. Il risultato che avete ottenuto è motivo di grande orgoglio per tutti noi”

L’assessore allo sport Giorgio Cisini: “Avete fatto un campionato eccezionale, con una concentrazione, una preparazione incredibile. Un percorso strepitoso. Avete rappresentato i valori di questa città, in campo e fuori”

Il presidente Marco Gatti: “Questa giornata è la consacrazione di un percorso irripetibile. Io e mio fratello siamo molto fieri di quello che è stato fatto. Senza degli uomini veri, come i giocatori, i membri dello staff e della società, non sarebbe stato possibile raggiungere questi risultati. Non dobbiamo vivere questa giornata come un punto di arrivo. Questo è solo un punto di partenza. Stiamo già lavorando per allestire una formazione competitiva in Lega Pro. In serie C troveremo grandi piazze e, mi auguro, che sempre più persone si avvicinino al Piacenza Calcio. Non mi resta che ringraziare il sindaco Paolo Dosi ed il Comune di Piacenza perché ci sono sempre rimasti vicini”

Mister Arnaldo Franzini: “Vorrei anche io ringraziare l’amministrazione. Se abbiamo raggiunto questi risultati è merito dell’ambiente. La società mi ha dato sempre grande fiducia. Tutti i componenti del club, anche quelli che lavorano quotidianamente dietro le quinte, hanno avuto un ruolo determinante. Vorrei ringraziare anche tutti i miei giocatori, anche chi ha giocato meno di altri, per tutto quello che hanno fatto”

Dopo il record di punti conquistato e la promozione in serie C acquisita da mesi al Piacenza resta un solo obiettivo: la poule scudetto. I biancorossi sono già matematicamente ammessi alle semifinali scudetto.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank