Rissa per un parcheggio in via Capra e spunta una spranga di ferro, tre feriti

Violenta lite per un parcheggio, tre feriti. I fatti sono accaduti intorno alle 20,30 di questa sera, giovedì 26 maggio, in via Capra. La precisa dinamica dei fatti è ancora materia delle forze dell’ordine ma da una prima ricostruzione pare che tutto sia iniziato quando un uomo di origini italiane sulla sessantina, che si trovava al volante con a bordo anche la moglie disabile, ha parcheggiato la propria auto lungo la carreggiata. Per motivi ancora da chiarire il conducente è stato raggiunto da una ragazza residente in un’abitazione distante pochi metri dal parcheggio incriminato che ha iniziato a inveire contro l’uomo. Tra i due è nata una violenta lite culminata ben presto in violenza: la donna avrebbe cominciato a sferrare schiaffi, mentre il conducente, nel tentativo di difendersi, avrebbe colpito in pieno volto la giovane. A quel punto, sarebbe uscito di casa un parente della donna che, vedendola sanguinare dal naso, si sarebbe scagliato anch’egli contro il conducente. Pare che al culmine della rabbia sia spuntato anche un oggetto di ferro, sembrerebbe uno di quei rastrelli per smuovere la cenere nei camini domestici. Alcuni testimoni hanno chiamato i carabinieri intervenuti insieme alla polizia in pochi minuti. Sul posto è stato fatto intervenire anche il 118 che ha medicato le tre persone coinvolte: nessuno ha riportato gravi ferite anche se la ragazza colpita al volto pare abbia riportato la frattura del setto nasale. La posizione di tutti è al vaglio degli inquirenti. Come detto, la ricostruzione precisa dei fatti è ancora al vaglio della polizia, rimane il bilancio di tre feriti e la vettura del conducente aggredito pesantemente danneggiata e con il lunotto posteriore in frantumi.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank