Violenze sessuali a Piacenza, il Comune si costituirà parte civile e Reggi

Sulle polemiche politiche sorte a seguito ai casi di violenza sessuale che si sono verificati negli ultimi giorni a Piacenza,  oggi ha espresso il suo punto di vista il sindaco Roberto Reggi che ha duramente criticato le iniziative sulla sicurezza messe in campo dal centro destra piacentino.Reggi ha espresso solidarietà nei confronti della famiglia della giovane vittima della violenza sessuale e ha detto che l’amministrazione comunale si costituirà parte civile nel procedimento a carico dell’aggressore. L’amministrazione, ha detto Roberto Reggi, sosterrà inoltre le spese legali per dare un aiuto concreto alla famiglia che deve affrontare questo doloroso passaggio. Non si esclude, inoltre, il ricorso alla fondazione regionale per le vittime dei reati.Secondo il sindaco il centrodestra "si è attaccato alla  vicenda, grave, per fare dello sciacallaggio politico".

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank