Ricettazione e un’altra sfilza di condanne, 48enne di Cadeo finisce in carcere

blank

Nella giornata odierna i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Piacenza insieme ai colleghi della Radiomobile di Fiorenzuola d’Arda hanno bussato a casa di un 48enne residente a Saliceto di Cadeo, notificandogli un ordine di carcerazione per “unificazione pene”. L’uomo è stato associato al carcere di Piacenza, poiché, condannato lo scorso 23 ottobre 2015 e sottoposto agli arresti domiciliari dopo la sentenza divenuta definitiva il 5 febbraio 2016, è stato oggi raggiunto dall’ordine di carcerazione e condotto alle Novate per scontare il resto della pena, ovvero un anno, 8 mesi e 14 giorni di reclusione. L’uomo, giudicato colpevole di ricettazione e guida con patente revocata, annovera altre precedenti condanne rimaste sospese. Solamente qualche giorno fa anche il fratello di 43 anni è stato condotto in carcere dai carabinieri della Stazione di Fiorenzuola, dovendo scontare un anno e due mesi di carcere per furto aggravato in abitazione.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank