Marsaglia, si tuffa nelle acque del Trebbia e scompare. Giovane muore annegato

blank

E’ morto il ragazzo scomparso dopo un tuffo in Trebbia a Marsaglia. Inutili i soccorsi e le operazioni di rianimazione degli operatori del 118. La vittima è un ragazzo senegalese di 23 anni, uno dei profughi ospitati proprio nel territorio di Marsaglia. I fatti sono accaduti questo pomeriggio, domenica 10 luglio, quando il giovane si è recato in Trebbia insieme a un gruppo di suoi amici per concedersi un bagno.Intorno alle 16 il 23enne si è arrampicato su una roccia e ha compiuto un tuffo in acqua, ma dopo essersi immerso è scomparso. Non vedendolo riemergere gli amici e alcuni bagnanti si sono gettati nel fiume alla ricerca del giovane, mentre altri hanno chiamato i soccorsi. Sul posto è immediatamente intervenuta la Croce Rossa di Marsaglia insieme all’elisoccorso dall’ospedale Maggiore di Parma. Insieme agli operatori sanitari anche i vigili del fuoco che hanno iniziato a setacciare il tratto di Trebbia interessato a bordo di un gommone.

blank

 

LA SCORSA ESTATE: 19enne muore annegato a Barberino

 

Poco dopo le 17 i pompieri hanno ritrovato il 23enne privo di sensi e lo hanno condotto a riva dove infermieri e medici hanno provato a rianimarlo per diversi minuti. Tentativo inutile. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Bobbio per accertare la dinamica dei fatti.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank