Travolge un ciclista, fugge, poi va al mare con gli amici. Denunciato 19enne

blank

Travolge con l’auto un ciclista, non si ferma e fugge. Anzi, se ne va al mare con gli amici. I fatti risalgono all’8 luglio scorso a Borgonovo. Erano circa le 18 e un ciclista di 70 anni stava pedalando lungo via Galileo Galilei. Improvvisamente una vettura è sopraggiunta da una via laterale e ha travolto l’anziano. Un impatto violentissimo in seguito al quale il ciclista è rimasto a terra con numerose fratture su tutto il corpo: portato al pronto soccorso dal 118 i medici gli hanno refertato 30 giorni di prognosi. Del conducente, invece, nessuna traccia. Sul posto sono così intervenuti i carabinieri guidati dal comandante di stazione Cosimo Scialpi: non potendo contare su telecamere di videosorveglianza, assenti in zona, i militari hanno deciso di dedicarsi a indagini “vecchia maniera”. Hanno così iniziato con l’ascoltare i testimoni che hanno assistito all’incidente riuscendo solo a raccogliere due informazioni: un giovane alla guida di una Fiat Punto grigia. A quel punto i carabinieri hanno preso in considerazione la direzione di marcia della vettura pirata ascoltando prima i clienti della vicina piscina comunale (senza esito), poi alcune compagnie di amici soliti a ritrovarsi in bar di quella zona. Ascoltato chiunque si potesse ascoltare gli investigatori si sono ritrovati con tre giovani e altrettante Punto grigie. Le prime due vetture sono risultate intatte, senza nemmeno un graffio, la terza, di proprietà di una donna, è apparsa invece subito danneggiata da graffi e botte compatibili con l’incidente di via Galilei. Effettivamente la donna ha confermato di aver prestato l’auto al figlio il venerdì precedente, proprio intorno alle 18. Il giovane, 19 anni, proprio quella sera era però partito con gli amici per un fine settimana al mare. Raggiunto al telefono i carabinieri hanno intimato al ragazzo di tornare a Borgonovo: convocato in caserma ha spiegato di essere scappato perché preso dal panico dopo lo schianto. Una spiegazione che non lo ha salvato dalla denuncia per fuga dopo incidente e omissione di soccorso.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank