Carceri, i sindacati denunciano una situazione insostenibile. Alto rischio

I sindacati della polizia penitenziaria protestano questa mattina a partire dalle 11:30                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             davanti al provveditorato di Bologna. I piacentini in particolare protestano  contro l’apertura di un nuovo reparto che dovrebbe ospitare detenuti con gravi problemi psichiatrici e anche contro le poche unità assegnate all’istituto piacentino delle Novate: solo 6 nuovi poliziotti contro i 20 richiesti. A nulla è servito, dicono i sindacati, l’indulto del governo Prodi. La capienza delle carceri, compreso quello di Piacenza, è nuovamente al limite del consentito: sono 268 i detenuti invece dei 178 previsti. La società italiana di medicina e sanità penitenziaria ha diffuso un comunicato sui rischi dell’epatite C, che colpisce oltre il 38 per cento dei carcerati. Tra le cause vi è la concentrazione di tanti soggetti a rischio, in particolare tossicodipendenti e il sovraffollamento.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank