Persa nel buio tra i boschi dello Zovallo, 55enne salvata dal Soccorso Alpino

blank

E’ stata una brutta avventura, fortunatamente con un lieto fine, quella di una donna 55enne residente a Crotta d’Adda (Cremona), che nella serata di lunedì 22 Agosto si è persa nei boschi del Passo dello Zovallo, valico appenninico tra le provincie di Parma e Piacenza, nei pressi del Rifugio Lago Nero, a valle dell’omonimo lago. La donna era entrata nel bosco intorno alle 17.30 di lunedì in compagnia dei suoi due cani: dopo poco però ha perso l’orientamento, iniziando ad incontrare difficoltà nell’individuare il sentiero di ritorno. Saggiamente, l’escursionista ha chiamato i soccorsi che nel giro di poco tempo sono arrivati sul posto, iniziando a scandagliare la faggeta. Da Ferriere (Pc) è infatti arrivata sul posto una squadra del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico della Stazione “Monte Alfeo”, mentre poco dopo sono giunti dal versante valcenese i colleghi parmensi della Stazione “Monte Orsaro”. I ricercatori sono riusciti ad individuare la donna intorno alle ore 23.00, illesa ma fortemente impaurita; considerata la zona impervia in cui è stato effettuato il ritrovamento, la sfortunata escursionista è stata assicurata con un imbrago chiamato “triangolo di evacuazione” ed i tratti esposti del sentiero sono stati percorsi in sicurezza ed alla luce delle torce frontali. Intorno alla mezzanotte e mezza la donna ha finalmente raggiunto il Rifugio Lago Nero (Ferriere) in compagnia dei soccorritori.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank