Travolta da una lastra in Australia, il parcheggio doveva essere restaurato

blank

Erano stati denunciati da tempo i problemi di manutenzione che affliggevano il parcheggio coperto dove Glenda Merlini è rimasta ferita. Parliamo della ragazza di 23 anni, di Carpaneto, rimasta ferita in maniera grave alla fine di agosto in Australia. La giovane si trovava con il fidanzato a Gold Coast, località turistica molto frequentata. I due avevano lasciato l’auto in un parcheggio coperto e avevano imboccato le scale per raggiungere la superficie. Improvvisamente dalle pareti si è staccato un pesante pezzo di cemento che ha travolto Glenda: la ragazza ha riportato gravi traumi alla schiena ed è stata condotta al pronto soccorso del Princess Alexandra Hospital.

blank

Pare che il parcheggio in questione fosse da tempo sotto la lente delle istituzioni per gravi carenze strutturali e che fosse in programma un’opera di ristrutturazione. Per questo motivo il consolato italiano in Australia ha contattato la famiglia offrendo assistenza legale: l’intenzione è quella di accertare le responsabilità o capire se l’incidente si poteva evitare.

Intanto sui social network amici e conoscenti della giovane hanno iniziato una mobilitazione finalizzata alla raccolta di fondi da destinare alla famiglia per le cure mediche e per sostenere la permanenza in Australia al fianco di Glenda.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank