Calcio dilettanti, i risultati di questo fine settimana

ECCELLENZAAbituati bene, a tre gol per volta con gioco e spettacolo in quantità industriale, fa quasi sensazione lo 0-0 con cui il Fiorenzuola ha chiuso la sfida al vertice del campionato di Eccellenza contro il Fidenza. Pubblico delle grandi occasioni, 1300 persone come cornice di un derby in cui ha prevalso la paura di perdere. Ne è scaturito così un sano pareggio che lascia tutto come prima, ambizioni comprese. E se poi dagli altri campi arrivano notizie confortanti, a cominciare dal misero pari intascato dal San Fiorano, si gioisce ancora di più: il Fiorenzuola resta primo in classifica, non si danna l’anima per il mezzo passo falso casalingo e, se per una volta è stato meno marziano del solito, vorrà dire che si riprenderà tutto con gli interessi nel proseguio del campionato. PROMOZIONEOnore e gloria ad un grande Bettolaspes che tiene testa, rischiando anche di vincere, al Pallavicino rullo compressore del campionato di Promozione. La squadra di Quagliaroli, in doppio vantaggio con lo scatenato Bissutti, con un primo tempo perfetto mette in evidente soggezione la capolista che, solo nella ripresa riesce a riordinare le idee strappando un pari sofferto con le reti di Manzani e Concari.Bravissimo il Bettolaspes, bravo anche il Pro Piacenza che a Traversetolo non si perde d’animo, va sotto di due gol per piede di Brembilla e Saccò e poi mette in atto una splendida rimonta firmata Agosto-Dattaro, i suoi due uomini di maggior classe. E poco ci manca al colpaccio dei rossoneri. La Pontolliese Libertas, invece, si è dovuta accontentari di un pari sofferto contro il modesto Berceto, passato in vantaggio con Armani e raggiunto da una punizione bomba di Dallagiovanna, mentre la Pontenurese allunga la sua striscia negativa con un’altra sconfitta, stavolta sul campo della Fidentina. Una sconfitta su cui meditare: così non va, urgono rinforzi altrimenti addio Promozione.PRIMA CATEGORIAApplausi a scena aperta per l’impresa della Valnure che fa atterrare sua maestà Soragna e lancia il Fontana Audax nell’orbita del campionato di Prima categoria. Una prestazione maiuscola, quella dei ragazzi di Macchetti, con una doppietta di Venturini che castiga l’ambizioso Soragna favorendo il sorpasso dei cugini del Fontana bravi a far bottino pieno a Sivizzano con un guizzo di Merisio. È  stata una domenica a tinte forti, con le conferme, in negativo, di San Lazzaro e Villanova (sempre a quota zero) e con l’exploit del River a Monticelli: 4-2 il finale per la formazione di mister Serioli e con Capuzzo, Giorgi, Quintavalla, Galetti, Perazzi e Baldini nel tabellino marcatori. Il Gragnano sembra invece uscito dal tunnel della crisi: 2-1 a Fontevivo con reti di Tibussi, Spotti e Bazzarini. Gioco, gol ed emozioni, infine tra Gotico e San Nicolò: finisce 2-2 con i padroni di casa sempre a rincorrere e sempre premiati. A segno Balduzzi, Poisetti, Ardemagni e Nigrelli.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank