Lpr Volley sfida la Lube nella sua prima trasferta

blank

Riprende il Campionato e la LPR si prepara a mettere a punto gli ultimi dettagli in vista della prima, importante e insidiosa trasferta della stagione.Ancora un allenamento di tecnica, fissato per sabato mattina tra le mura amiche del PalaBanca, e poi i biancorossi capitananti da Zlatanov partiranno alla volta di Civitanova dove domenica (ore 18:00) affronteranno, davanti alle telecamere di Rai Sport, una delle squadre più quotate alla conquista del titolo di Campioni d’Italia: la Cucine Lube Civitanova.Gli uomini marchigiani degli ex piacentini Blengini e D’amico, dopo il terzo posto della Supercoppa, hanno avuto un buon inizio di Campionato grazie alla netta vittoria (0-3) ottenuta in trasferta in casa della Gi Group Monza.Trascinatori del match dello scorso 2 ottobre il posto 4 Juantorena e l’opposto Sokolov che da soli hanno portato nelle casse marchigiane rispettivamente 17 e 16 punti, sostenuti dal centrale Stankovic capace di realizzare 11 punti, di cui 3 muri.La LPR, domenica 9, si troverà di fronte una Lube ulteriormente rinnovata rispetto alla scorsa stagione con i nuovi pesanti arrivi di Sokolov (rientrato in Italia dopo un anno trascorso all’Halkbank con cui ha vinto il Campionato) e Kaliberda (ex Piacenza). In maglia Lube anche il centrale Candellaro, lo schiacciatore Randazzo, l’opposto Casadei e il libero Pesaresi.Coach Blengini potrà avvalersi anche del supporto del regista Christenson, recuperato dopo l’infortunio occorsogli al termine delle Olimpiadi di Rio; presenti anche gli assi nella manica dei riconfermati Juantorena, dei centrali Stankovic e Cester, degli schiacciatori Kovar e Cebulj del palleggiatore Corvetta e del libero Grebennikov.Ex illustre del match anche coach Giuliani che accompagnerà i suoi uomini sul difficile campo di Civitanova dopo l’emozionante e mai arrendevole sfida casalinga della prima gara di Campionato contro Perugia. Zlatanov e compagni si sono dovuti arrendere ai vice campioni d’Italia solo al quarto set: un 1-3 non rappresentativo di quello che è stata la sfida del PalaBanca, visto che Piacenza per 3 set è partita molto meglio di Perugia e nel quarto ha innescato una rimonta impensabile lottando intensamente sul finale di frazione.Occhi puntanti quindi sulla sfida tutta dai colori biancorossi che vedrà il fischio d’inizio fissato alle 18:00 di domenica 9 ottobre. Cucine Lube Civitanova – LPR Piacenza PRECEDENTI: 41 (23 successi Civitanova, 18 successi Piacenza)EX: Antonio Corvetta a Piacenza nel 2012-2013, Denys Kaliberda a Piacenza nel 2013-2014, Simone Parodi a Civitanova dal 2011 al 2016.A CACCIA DI RECORD:In Regular Season: Davide Candellaro – 9 punti ai 1000, Klemen Cebulj – 1 muro vincente ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Viktor Yosifov – 3 muri vincenti ai 300 (LPR Piacenza).In Campionato: Davide Candellaro – 4 muri vincenti ai 300, Enrico Cester – 3 muri vincenti ai 400, Dragan Stankovic – 1 partita giocata alle 200 e – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).In Campionato e Coppa Italia: Fernando Hernandez – 20 attacchi vincenti ai 500 (LPR Piacenza). Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova): “Sarà importante vincere la prima in casa di fronte al nostro pubblico, ma ci sarà da lottare contro una squadra tosta come Piacenza. Una formazione sicuramente più attrezzata rispetto alla scorsa stagione: attenzione in particolare alla diagonale cubana che può essere molto pericolosa. Dovremo essere aggressivi dalla prima all’ultima palla”.Simone Parodi (LPR Piacenza): “Sono molto emozionato per questa trasferta che vedrà la mia squadra attuale, la LPR, confrontarsi con il team con cui ho militato per 5 stagioni, la Lube. Il nostro punto forza è la battuta, se riusciremo a battere bene saremo in grado di mettere in difficoltà i padroni di casa e potremo dire la nostra. Il punto forza di Civitanova è sicuramente il muro a cui si aggiunge una battuta molto buona e incisiva. Quella di domenica non sarà una partita come le altre, soprattutto se giocherò; conosco i ragazzi che troverò dall’altra parte della rete e sarà una esperienza nuova, bella ed emozionante”. 2a giornata di andata SuperLega UnipolSaiVenerdì 7 ottobre 2016, ore 20.30Bunge Ravenna – Top Volley Latina  Diretta RAI Sport 1Diretta streaming su www.raisport.rai.it(Rapisarda-Florian)Addetto al Video Check: Marchetti  Segnapunti: FusettiDomenica 9 ottobre 2016, ore 18.00Cucine Lube Civitanova – LPR Piacenza  Diretta RAI Sport 1Diretta streaming su www.raisport.rai.it(Saltalippi-Vagni)Addetto al Video Check: Morganti  Segnapunti: BranchesiSir Safety Conad Perugia – Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel(Gnani-Piana)Addetto al Video Check: Giulietti  Segnapunti: ProiettiRevivre Milano – Azimut Modena  Diretta Lega Volley Channel(Braico-Pozzato)Addetto al Video Check: Spartà  Segnapunti: BodenzaBiosì Indexa Sora – Diatec Trentino  Diretta Lega Volley Channel(Pasquali-Simbari)Addetto al Video Check: Gurgone  Segnapunti: SantabarbaraTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel(Tanasi-Cappello)Addetto al Video Check: Sodano  Segnapunti: RichichiMercoledì 12 ottobre 2016, ore 20.30Calzedonia Verona – Exprivia Molfetta  Diretta RAI Sport 1Diretta streaming su www.raisport.rai.it(Cipolla-Puecher)Addetto al Video Check: Pelucchini  Segnapunti: Bassetto ClassificaCucine Lube Civitanova 3, Azimut Modena 3, Calzedonia Verona 3, Kioene Padova 3, Diatec Trentino 3, Sir Safety Conad Perugia 3, Revivre Milano 3, Exprivia Molfetta 0, LPR Piacenza 0, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Bunge Ravenna 0, Top Volley Latina 0, Biosì Indexa Sora 0, Gi Group Monza 0 

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank