Si innervosisce al calciobalilla, spacca bicchieri e aggredisce la polizia

blank

Una partita a calciobalilla costata molto cara a un 21enne piacentino. Il giovane si è recato in un locale in strada Caorsana intorno alle 2,30 di questa notte e si è messo a giocare a calciobalilla con altri clienti. A quanto pare la partita ha iniziato a prendere una brutta piega, tanto che il 21enne, ubriaco fradicio, ha iniziato a dare in escandescenze fino a scagliare per terra un bicchiere di vetro. A quel punto il titolare del bar ha intimato al 21enne di andarsene: quest’ultimo ha obbedito ma una volta raggiunto l’esterno ha iniziato a urlare offendendo e minacciando gli altri avventori. A quel punto il barista ha chiamato la polizia. Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno cercato di calmare il ragazzo per poi chiedergli di mostrare i documenti: il soggetto, non solo si è rifiutato, ma di tutta risposta ha tentato di sferrare alcuni calci ai poliziotti per poi allontanarsi. Immobilizzato, è stato accompagnato al pronto soccorso di Piacenza dove è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, per rifiuto di fornire le proprie generalità e sanzionato per ubriachezza molesta.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank