Si fingono poliziotti e truffano un 86enne, spariscono 700 euro e un salame

Ennesima truffa ai danni di anziani, questa volta i fatti sono accaduti a Cà Dallara, frazione di Ziano Piacentino, nel pomeriggio di ieri, lunedì 14 novembre. Due uomini hanno suonato al campanello dell’abitazione di un uomo di 86 anni presentandosi come agenti di polizia. I due hanno iniziato a raccontare di una banda di ladri attiva in zona e responsabile di alcuni furti commessi nelle ore e nei giorni precedenti. Ladri specializzati, in grado di non lasciare traccia: proprio per questo hanno proposto all’anziano di effettuare un sopralluogo per verificare che nulla fosse stato rubato.

blank

L’86enne è caduto nel tranello e ha fatto entrare i due: i malviventi hanno iniziato a rovistare in tutte le stanze fino a quando si sono imbattuti in 700 euro in contanti conservati nella camera da letto. Non contenti hanno deciso di arraffare anche un salame dalla cucina per poi allontanarsi. Una volta resosi conto di quanto realmente accaduto il padrone di casa non ha potuto fare altro che chiamare i carabinieri.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank