Un 2016 tutto da ricordare per Euroacque Baseball Piacenza

Pomeriggio di festa per l'Euroacque Baseball che nelle splendida Cappella Ducale di Palazzo Farnese ha celebrato la chiusura della stagione. Un 2016 da incorniciare con tante giovanili in campo, la squadra maggiore che allo spareggio ha perso l'accesso ai play-off e l'indimenticabile All Star Game che a giugno a portato al De Bendetti la Nazionale Italiana. Nel corso della cerimonia sono sfilati tecnici e dirigenti biancorossi che dal minibaseball alla serie C Federale, passando per Ragazzi, Allievi, Cadetti e U21, sono stati i veri e unici protagonisti dell'annata piacentina. A tutti un meritato riconoscimento con l'invito a moltiplicare le energie da profondere nel batti e corri.  E poi il ricordo ancora vicino della straordinaria serata del 24 giugno quando, davanti a quasi 1.500 spettatori, Piacenza è diventata capitale del batti e corri con l'Italia a sfidare l'All Star dei migliori dell'Italian Baseball League. Sport, spettacolo, divertimento per un'esperienza che già qualcuno sarebbe pronto a ripetere. Staremo a vedere, frattanto il presidente Davide Imberti ha tracciato i programmi del 2017 che, alla luce delle modifiche introdotte dalla Fibs, vedrà l'Euroacque varare le nuove compagini Under15 e Under18. La squadra maggiore disputerà ancora la C Federale magari con qualche velleità in più dopo l'ottimo cammino di quest'anno. All'appuntamento che chiudeva la quarantaquattresima annata del Piacenza Baseball hanno presenziato tra gli altri l'Assessore allo Sport del Comune Giorgio Cisini ed il Delegato provinciale del Coni Robert Gionelli.  

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank