Scarcerati i due cavatori piacentini arrestati nei giorni scorsi

Sono tornati  a casa Sandro Vidi e Walter Campolonghi, i due imprenditori piacentini di San Nicolò finiti in manette nei giorni scorsi nell’ambito dell’operazione condotta dai carabinieri  per la tutela dell’ambiente di Milano, che aveva portato a 11 arresti e 25 denunce a piede libero. Il gip di Lodi Conti li ha scarcerati scrivendo che "le esigenze cautelari devono considerarsi attenuate". Soddisfatti gli avvocati dei due imprenditori, che hanno sostenuto di aver lavorato alla bonifica del terreno Botterone di Senna Lodigiana sulla base di regolari autorizzazioni. Significativo viene considerato anche il fatto che gli altri arrestati sono invece rimasti in cella.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank