Piacenza piange il suo sindaco donna Anna Braghieri. Dosi: “Vuoto incolmabile”

blank

E’ scomparsa dopo una lunga malattia Anna Braghieri, sindaco di Piacenza dal 1992 al 1993, primo e unico sindaco donna nella storia della città. Era nata a Piacenza il 5 settembre 1932.

blank

Tra i primi a porgere le condoglianze per la scomparsa della professoressa Anna Braghieri, anche a nome della Giunta, del presidente e del Consiglio comunale, il sindaco Paolo Dosi: “Sapevo che, purtroppo, era malata da tempo – commenta il primo cittadino – ma la sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nella comunità piacentina. Anna Braghieri ha manifestato il proprio impegno sociale e civile, nonché la propria coerenza nella fede, lungo l’intero corso della sua vita. Nei primi anni Novanta è stata sindaco di Piacenza, unica donna nella storia della nostra città a ricoprire tale mandato così importante e impegnativo. Ha espresso la stessa profonda sensibilità e attenzione autentica alle situazioni di disagio anche nel suo incarico di assessore alle Politiche Sociali. Come presidente dell’Opera Pia Alberoni, che ha guidato per ben sedici anni – aggiunge Dosi – ha saputo dare nuovo impulso e rilanciare il ruolo di questa storica istituzione sul territorio. Tanti piacentini – sottolinea il sindaco – ne ricorderanno le doti di insegnante, distintasi per l’attitudine a essere particolarmente vicina ai suoi allievi. La sua scomparsa ci rattrista, ma mi conforta averle conferito, pochi mesi fa, l’attestato di civica benemerenza con cui abbiamo potuto sottolineare ufficialmente la riconoscenza e la stima dell’Amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza nei suoi confronti, rimarcando, tra i suoi meriti, la capacità di valorizzare la cultura della solidarietà”.

"Una grande donna, che ha lasciato un'impronta profonda nella storia civile e politica della nostra città, alla quale mi legano i ricordi e le esperienze personali degli anni in cui fu la mia professoressa di filosofia". Con queste parole Paola De Micheli ricorda la figura di Anna Braghieri, primo sindaco donna di Piacenza e personalità di rilievo per tanti anni nella vita pubblica e amministrativa cittadina. “La vita intensa di Anna Braghieri, prima insegnante e punto di riferimento per tanti giovani, e poi amministratrice della cosa pubblica, fino ad assumere la carica di primo cittadino di Piacenza negli anni '90, è stata segnata dalla dedizione e dall'attaccamento costante e instancabile alla nostra comunità. Per tante donne che hanno scelto di fare politica, la sua vicenda umana può essere assunta a modello. In tempi in cui l'impegno civile era appannaggio quasi esclusivo degli uomini, Anna Braghieri ha saputo portare la saggezza e lo spirito innovatore di noi donne anche sulla scena amministrativa piacentina. In questo senso è stata capace di precorrere i tempi. In questo momento di grande tristezza, vorrei ricordarla con il suo sorriso che sapeva infondere coraggio e umanità: Piacenza deve tanto ad Anna Braghieri e sono certa che sarà in grado di fare tesoro della sua preziosa eredità".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank