Rancan (Lega Nord): “La polizia municipale sia impiegata per fare sicurezza”

blank

“La regione Emilia Romagna investa più impegno e risorse a favore della Polizia municipale, un corpo indispensabile poiché sempre direttamente a contatto con i cittadini”. Così Matteo Rancan, consigliere regionale della Lega Nord, ospite al ventunesimo convegno nazionale del Sindacato Unitario Lavoratori di Polizia Locale (Sulpl) che si è svolto a Riccione (RN) nel fine settimana.

blank

“La Polizia municipale – afferma – deve essere considerata al pari degli altri corpi delle forze dell’ordine e dunque impiegata anche per fare sicurezza. In regione la Lega ha depositato alcuni atti che vanno in questa direzione, come la già approvata richiesta d’accesso al sistema di indagine e al database del Viminale, oltre all’interrogazione per gratuità del vaccino contro la meningite e al documento sull’equo indennizzo per assegnare agli operatori una tutela analoga a quella degli agenti degli altri corpi in caso di problemi sul lavoro”.

Aggiunge Luca Zandonella, membro della segreteria provinciale di Piacenza: “La partecipazione al convegno e i due anni di intensa collaborazione con il Sulpl sono stati determinanti per capire come la Polizia municipale possa essere utilizzata quotidianamente contro la criminalità, contrariamente a quanto avviene a Piacenza, dove gli agenti hanno il compito quasi esclusivo di fare cassa attraverso le multe. Una via da percorrere – propone – sarebbe quella già intrapresa dal comune di Venezia, dove è attiva un’unità cinofila utilizzata in funzione anti-droga. Cambiare l’amministrazione di Piacenza, dalla quale dipende il corpo, significherebbe cambiare le impostazioni di lavoro della municipale”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank