Angelo e Simone rinviati a giudizio

Brutte notizie per Angelo e Simone. I due ragazzi bobbiesi trattenuti  in India dal marzo 2007 con l’accusa di detenzione di un elevato quantitativo di sostanze stupefacenti sono stati, dopo mesi di carcere in precarie condizioni di salute, rinviati a giudizio.  Nonostante l’attenzione dei mass media, la mobilitazione di molte autorità locali e nazionali e le rassicurazioni dell’ambasciata italiana in India, per i familiari dei due ragazzi, si tratta dell’ennesima brutta notizia per i familiari dei due giovani, che si sono sempre dichiarati innocenti . Questa mattina Giovanni Falcone, padre di Angelo, è stato  ospitato su RaiUno per parlare della vicenda all’interno di una trasmissione. Intanto un nuovo ordine del giorno comune in Consiglio regionale per aiutare i due ragazzi è stato presentato dai consiglieri Maurizio Parma, Leonardo Masella e Nino Beretta.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank