Lavoratori del Comune, sindacati e amministrazione non raggiungono l’intes

"L’amministrazione non è disponibile a accogliere le richieste dei sindacati". Parole di Michele De Rose della Cgil, al termine dell’incontro  relativo alla situazione dei  lavoratori del Comune. Sul tavolo c’erano la stabilizzazioni dei 43 precari, le progressioni verticali, il Fondo risorse decentrate, l’indennità agli Ufficiali di Stato civile e di Anagrafe e l’accordo sui buoni pasto. Qualche giorno fa, a seguito di un’assemblea con i dipendenti, i sindacati hanno proclamato lo stato di agitazione. Ora, insoddisfatti delle risposte dell’amministrazione alle loro istanze, intendono rivolgersi al Prefetto in sede di raffreddamento del conflitto. "Siamo particolarmente stupiti  di fronte alla scelta del sindacato di non sottoscrivere la nostra proposta, che rappresenta un significativo impegno economico e finanziario, portato al limite delle risorse dell’ente". E’ questa in sintesi la posizione dell’amministrazione, esposta ai nostri microfoni dall’assessore al bilancio Paola De Micheli. A suo avviso "la proposta dell’Amministrazione comunale ai sindacati dei lavoratori del Comune rappresenta il massimo traguardo raggiungibile, tenuto conto dei vincoli di spesa e del rispetto del Patto di stabilità".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank