Volley: Ribalta il risultato e conquista la gara, colpaccio del Piacenza a

Prisma Taranto- Copra Volley  2-31^ set.  25-17;           2^ set  34-323^ set  21-25;4^ set 27-29;5^ set 11-15Simeonov in campo dal primo minuto, superati- almeno in parte- i fastidi al ginocchio.Durante il primo set – equilibrato nelle prime fasi- Meoni viene colpito al volto da una pallonata. Viene soccorso immediatamente e sostituito da Boninfante.  Granvorka -al suo ingresso- viene applaudito dai suoi ex tifosi. Il Copra subisce il gioco dei padroni di casa, soprattutto a causa di errori in ricezione. Poco incisivo anche l’attacco, soprattutto poco brillante la prestazione di Zlatanov. Nel secondo parziale torna in campo Meoni. Il Copra cerca di prendere in mano le rendini del match, ma fatica a imporsi sui padroni di casa. La gara si fa molto equilibrata.Grazie ad un errore, in ricezione su battuta, del libero biancorosso Sergio, Taranto conquista il punto della vittoria per 34-32. Il terzo set comincia con la reazione di Piacenza, ma dopo i primi punti il parziale si fa altalenante: a tratti il Copra riesce a condurre, a tratti gioco equilibrato. I biancorossi la spuntano.Trascinata da Rak, la Prisma conduce il quarto set, ma il Copra riesce a recuperare un netto svantaggio e a conquistare- grazie anche ad un’ottima prestazione di Simeonov- il parziale. Il Copra conduce il gioco nel tie-break, ma la Prisma non vuole arrendersi. L’ex Granvorka la condanna alla sconfitta con il quindicesimo punto.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank