Ubriachezza: vetrina sfondata, musica a tutto volume e auto danneggiate

Fragoroso episodio di ubriachezza molesta ieri pomeriggio a Piacenza: alle 17,30, in via Cella, la vetrina del negozio Wipe Out è stata sfondata da un 31enne con precedenti, sottoposto a sorveglianza speciale. L’uomo si è detto disponibile a risarcire il danno, quantificato in circa 200 euro. Un 22enne di Codogno è stato invece denunciato per disturbo del riposo pubblico e minacce a pubblico ufficiale ed è stato sanzionato per ubriachezza molesta. Il giovane ha infatti dato in escandescenze quando la polizia, avvertita da alcuni residenti della zona, lo ha raggiunto ieri sera in largo Erfurt a Piacenza mentre – in compagnia di amici – teneva la sua auto con le portiere aperte e la musica a tutto volume. Per guida in stato di ebbrezza  la polizia ha infine denunciato un algerino ed un piacentino. Il primo, in viale S. Ambrogio, aveva anche urtato due veicoli parcheggiati, l’altro – un piacentino di 30 anni con precedenti di polizia, come gli altri tre passeggeri –  è stato sorpreso ubriaco in via Martiri della Resistenza. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank