Merce taroccata, tre cinesi nei guai

In tribunale ieri il caso dei tre cinesi accusati di contraffazione di merce e ricettazione. I tre erano finiti nei guai quando la Guardia di Finanza, in un capannone di San Nicolò, aveva scoperto migliaia di capi di abbigliamento e accessori marchiati con celebri griffe della moda, quasi tutti taroccati. Ieri la ricostruzione in aula dei vari aspetti della vicenda: respinte due eccezioni preliminari, il giudice D’Onofrio ha rinviato il processo al 25 marzo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank