Schiavi-Bobst dal summit in Provincia notizie positive

Importante summit questo pomeriggio alla sede di Borgofaxhall della Provincia di Piacenza. Alla presenza dell’assessore provinciale al lavoro Fernando Tribi, la dirigenza della Schiavi-Bobst Italia si è confrontata con i sindacati. In primo piano il piano di rilancio dell’azienda.e la volontà della dirigenza di trasferire temporaneamente alcuni lavoratori dallo stabilimento di Sant’Antonio a quello piemontese di Casale Monferrato. 130 i lavoratori del sito piacentino. L’Amministrazione provinciale ha manifestato ai rappresentanti dei lavoratori la centralità del sito di Piacenza,  come ci spiega Ivo Bussacchini della Cgil di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank