Atalanta- Milan sospesa, dopo la tragedia ad Arezzo parla papà Inzaghi, Pip

Doveva essere un giorno di festa oggi per la famiglia Inzaghi: i due fratelli piacentini Simone e Pippo avrebbero dovuto sfidarsi con le rispettive squadre, l’Atalanta e il Milan. La partita a Bergamo però è stata sospesa. L’arbitro ha deciso di mandare tutti negli spogliatoi dopo le proteste dei tifosi della squadra di casa che hanno anche tentato di invadere il campo rompendo il vetro di recinzione.  A scatenare la reazione violenta degli ultras è stata la  notizia della morte di Gabriele Sandri, il tifoso laziale deceduto durante gli scontri nell’area di servizio nel territorio di Arezzo. Abbiamo contattato Giancarlo Inzaghi, padre di Pippo e di Simone, per chiedergli un commento su questa tragedia che ha scosso l’Italia. "Ero in viaggio per Bergamo, ma quando ho appreso dei disordini che si stavano verificando, sono tornato a casa. Il calcio purtroppo da questo punto di vista sta degenerando". Ascolta…

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank