Calcio dilettanti, i risultati del fine settimana

ECCELLENZALa macchina da gol del Fiorenzuola fa un’altra vittima. I rossoneri calpestano, sì è proprio il caso di dirlo, calpestano la matricola Anzolavino con quattro reti e una miriade di occasioni dando un’ulteriore prova di forza. Il Fiorenzuola sta uccidendo il campionato di Eccellenza e adesso viaggia a + 5 punti nei confronti della triade Fiorano – Scandiano – Dorando Pietri, squadre forti ma "normali", quasi impossibilitate a tenere il passo di questo magico Fiore.Pur non giocando ai massimi livelli, la squadra di Perazzi ha creato palle-gol in quantità industriale. Una volta aperto il fortino dell’Anzolavino con un guizzo di Armani, il Fiorenzuola è diventato inarrestabile. Una doppietta di Fermi e una rete di capitan Melotti hanno dato corpo al pesante 4-0 finale mettendo i rossoneri nelle condizioni migliori per affrontare domenica prossima il bellicoso Scandiano. L’ennesimo successo potrebbe significare la luna. Forza Fiore, quest’anno nulla è proibito.PROMOZIONEIl Pro Piacenza accarezza l’idea del colpaccio a Fidenza, si porta sul 2-0 con Agosto e Sciamanna, ma poi deve subire il ritorno della forte Fidentina che acciuffa il 2-2 con Zilocchi e Perani. Un partitone, quello dei rossoneri di Mazza, che vale, nonostante il pari, il primato nel campionato di Promozione in coabitazione con Terme Monticelli e Pallavicino, quest’ultimo trafitto dalla Valtarese che adesso torna prepotentemente in pista nella lotta per lo scudetto. In un torneo che riserva domenicalmente sorprese dietro l’angolo, il pareggio nel derby tutto piacentino tra BettolaSpes e Pontolliese Libertas quasi non fa notizia. Soprattutto poi se le due squadre non offrono granchè allo spettacolo: finisce 1-1 con reti di Guarneri e Libè in una partita con gioco e schemi latitanti, troppa la paura di compiere l’ennesimo passo falso. Fa scalpore, invece, il pesante tonfo della Pontenurese che, nello scontro diretto per la salvezza contro il Colorno, finisce alla deriva affondata da ben sette siluri. Una disfatta senza precedenti per una Pontenurese che dovrà andare sul mercato per salvare baracca e burattini.PRIMA CATEGORIAIl tira e molla fra River e Soragna continua. In Prima categoria la squadra di Serioli non riesce ad allungare e dopo il magro 0-0 sul campo del Gragnano si è vista nuovamente raggiunta dal Soragna che, solo nel finale, ha avuto ragione di un coriaceo Villanova: la sfida si chiude sul 2-1 con reti di Marzoli, Cipelletti e Caruso. Alle spalle dell’accoppiata di testa, a 3 lunghezze, adesso ci sono Fontana Audax e Fontanellatese entrambe fermate sull’1-1 da Valnure e Gotico. Ma se la Fontanellatese è stata baciata dalla fortuna impattando in pieno recupero, il Fontana recrimina per essere stato agguantato nel finale anche se, va riconosciuto, la Valnure ha strameritato il pari. Di Bordi, Baldanti, Papagni e Bulgarani le reti di queste due gare. Tra le altre partite, spicca il 3-1 del San lazzaro al Borgotaro, un San Lazzaro in evidente crescita e premiato dai gol di Datei, Cortellini e Salvaggio. Senza reti reti il match fra San Nicolò e Marzolara mentre il Monticelli scala posizioni in classifica regolando con il classico 2-0 la Felegarese. In rete, nella ripresa,  Persegani e Marchini.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank