Oltre 300 kg di hashish sequestrati dalla guardia di finanza

Il cane dell’unità cinofila delle fiamme gialle di Piacenza ha scovato oltre trecento chili di hashish per un valore di circa tre milioni di euro. Lo stupefacente era nascosto a bordo di un tir fra cassette di verdura e di frutta. Il mezzo pesante era stato fermato ieri sera al casello di Castelsangiovanni sulla A 21. Il conducente del Tir, un cittadino ucraino quarantenne è stato arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. A insospettire i finanzieri il nervosismo manifestato dal conducente del camion, fermato nel corso di normali controlli. Le indagini da parte della fiamme gialle proseguono per cercare di risalire al grossista che ha ceduto lo stupefacente e al destinatario che avrebbe dovuto acquistare il quantitativo record di hashish.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank